Ogm

Proposta di Risoluzione su mais 1507 

Nel corso della riunione del 16 gennaio scorso il Parlamento europeo riunito in sessione plenaria a Strasburgo, ha adottato con 385 voti a favore, 201 contrari e 30 astensioni, la Risoluzione sulla proposta di decisione del Consiglio relativa all'immissione in commercio per la coltivazione, a norma della direttiva 2001/18/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, di un granturco (Zea mays L., linea 1507) geneticamente modificato per renderlo resistente a determinati parassiti dell'ordine dei lepidotteri. Con questa Risoluzione, il Parlamento europeo manifesta opposizione all’adozione della proposta di decisione del Consiglio relativa all’immissione in commercio per coltivazione, a norma della direttiva 2001/18/CE, del mais GM 1507 (Zea mays L., linea 1507); ritiene che la proposta di decisione del Consiglio ecceda le competenze di esecuzione previste dalla direttiva 2001/18/CE, invita il Consiglio a respingere la proposta della Commissione e, più in generale, invita la Commissione a non proporre l’autorizzazione di nuove varietà di OGM e a non rinnovare autorizzazione precedenti finché i metodi di valutazione del rischio non siano migliorati in maniera significativa.

Si allega il comunicato stampa del Parlamento europeo.

 

 

Torna alle F.A.Q.

Licenza Creative Commons
I documenti INTERNI e le pagine di cui si compone questo sito sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.5 Italy. Ogni utilizzo del contenuto al di fuori dei termini di licenza è esplicitamente proibito e perseguibile a norma di legge.